Comunità degli Italiani “Dante Alighieri” Skupnost Italijanov “Dante Alighieri” Isola d’Istria - Izola (Slovenia)
Teatro ETNOTEATRO La recitazione è una delle attività più importanti per una Comunità Nazionale come la nostra, continuamente a contatto con una seconda lingua, molto diversa dall’Italiano. Perciò, sin dall’inizio, la nostra giovane Comunità ha investito molto nell’attività linguistica (scritta e parlata). Senza però mai accantonare il nostro dialetto veneto. In entrambe i casi si opera per il mantenimento e l’arricchimento del bagaglio linguistico della Comunità Nazionale Italiana e della sua autoctonia, da sempre presente in Istria, che oggi però è a rischio di rapida estinzione. COMPAGNIA GIOVANILE DI ETNOTEATRO (febbraio 1999) E’ il primo complesso teatrale della CIDA. Esclusivamente dialettale, si inizia a lavorare con i più piccoli, prima sotto forma di gioco per poi arrivare alla recitazione vera e propria. L’obiettivo da raggiungere ancor oggi sempre lo stesso: attraverso un’accurata dizione e una chiara e quanto possibile buona recitazione dialettale, tramite testi scritti all’uopo, tramandare alle  nuove generazioni storia, tradizioni, indole e quant’altro apparteneva alla popolazione vissuta da sempre in questo territorio istriano. I primi ad aderire sono bambini dai 4 ai 10 anni d’età. Si inizia scon giochi, canti, mimi, scioglilingua, tiritere, improvvisazioni. Seguiranno brevi siparietti e già nel 2001 si presenta il primo lavoretto intitolato MALIARDI & MILIARDI. Nel dicembre 2003 si debutta con IN PIASSETA. A istruire i giovani, a curare dizione, regia e a scrivere i testi - sempre inediti, nella parlata veneta isolana e ambientati tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento - è Amina Dudine, fondatrice del gruppo. Quest’attività prosegue ancor oggi, sebbene con una numero di partecipanti più ridotto, perché i giovani crescono e poi prendono vie diverse (studio, lavoro, famiglia) e quindi bisogna iniziare tutto da capo. Però ne vale sempre la pena. Ecco alcune partecipazioni della Compagnia Giovanile di EtnoTeatro. Cliccando sulla foto apparirà un articolo, un video o altro testo relativo all’immagine. Per le foto che si ingrandiscono, consultare gli appunti segnati qui sotto:  2000 - Iniziano le prime attività culturali in sede con «L’ora del debutto». 2000 - E arriva pure la prima trasferta a Fagagna, ospiti del Centro Culturale «Amici della Musica» di Martignacco, in collaborazione con Fagagna e la Casa per l’Europa di Gemona. Il programma isolano comprende recite e canti. 2003 - Il secondo lavoro completo di questo gruppo è IN PIASSETA, presentato per la prima volta a Verteneglio, con vero successo. 2006 - I giovani artisti della CIDA di Isola sono ospiti della C.I. di Parenzo e, condividendo lo stesso Santo Protettore, l’evento si intitola DA SAN MAURO A SAN MAURO. 2007 - Ancora sempre richiesto, lo spettacolo IN PIASSETA viene portato anche a Pola. 2008 - A Isola si presenta DEDICATO A SAN MAURO. Protagonisti gli Allievi del Corso di Recitazione dell’Università della Terza Età di Trieste e i giovani dell’EtnoTeatro e del Gruppo Folk Canoro della CIDA di Isola. 2009 - La CIDA di Isola ospite a Umago all’evento VIVA LE DONNE con siparietti di vita quotidiana e canti popolari. 2011 - I giovani dell’EtnoTeatro a Isola aprono a rassegna FOLK & NOS con i versi del poeta capodistriano Tino Gavardo. 2012 - Presentazione di sketch dialettali al Festival dell’Istroveneto al Teatro di Buie. 2014 - Sempre al Festival dell’Istroveneto a Buie viene proposto SANETA E LA SAGESSA DEI NONI. 2017 - Debutto delle nuove leve dell’EtnoTeatro allo spettacolo Aspettando Natale al Teatro di Isola d’Istria.
7
Venezia 2015   La vita xe ‘na comedia
 marzo 2018
Lucinico 2001  Maliardi & Miliardi Trieste 2004 In Piasseta Trieste 2010  Biechi de casa nostra Umago 2005 In Piasseta Capodistria 2002  Spettacolo di fine anno Sigle usateclicca QUI! Isola 2917 Aspettando Natale